Nata a Taranto nel 1985 è architetto e musicista.

Oltre che per l’arte e la musica, ha una grande passione per le lingue e le culture straniere che coltiva viaggiando. Dopo la Laurea Specialistica in Architettura e Restauro architettonico collabora al Piano di Ricostruzione post-sisma del Comune di Cocullo (AQ) nel team della Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio”di Chieti-Pescara. Nel 2014 si trasferisce a Berlino dove lavora presso lo studio di progettazione Kollhoff Architekten  e consegue nel 2016 il Dottorato di Ricerca internazionale in architettura e conservazione dei Beni Architettonici  presso l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara in collaborazione con la Fachhochschule University of applied Sciences di Potsdam. 

Diplomatasi in violino nel 2010 presso l’Istituto Superiore di Studi musicali “G. Paisiello” di Taranto, svolge attività concertistica e di docenza parallelamente alla libera professione occupandosi attualmente di progettazione e restauro in Puglia. 

Autore di numerose pubblicazioni scientifiche riguardo il tema della ricostruzione della città, crede nel valore fondante per ogni società della cultura e della sua valorizzazione e trasmissione, per questo è entrata nel 2018 nell’associazione ed è attualmente referente per i progetti EDU in Puglia e rappresentante regionale.


Born in Taranto in 1985 she is an architect and a classic musician. 

Beyond art and music, she loves foreign languages and cultures that she improves by travelling a lot. After the Master’s degree in Architecture and restoration she worked with the team for the reconstruction of Cocullo (AQ) after the earthquake (2009). 

In 2014 she moved to Berlin working at Kollhoff Architekten and becoming Doctor of Philosophy in Architecture at University “G. d’Annunzio” in Chieti-Pescara in cooperation with Fachhochschule University of applied Sciences in Potsdam.

After the Master’s degree in Music as violinist (2010) at Istituto Superiore di Studi musicali “G. Paisiello” in Taranto, she works as  violinist in public events and freelance architect in Puglia.

In her scientific papers she focuses on reconstruction theme and his application on the contemporary city. She believes in culture as a founding value of our society and for this reason she joined AIGU in 2018 as coordinator for EDU projects in Puglia.